HANGARTFEST GUARDA ALTROVE

Lo sguardo altrove è il titolo della XII edizione di Hangartfest. In verità, questo titolo racchiude uno dei caratteri cardine che accompagna il festival da sempre, fin dai suoi inizi nel 2004.

Lo sguardo altrove è lo sguardo che il festival volge verso un “altrove” geografico che va oltre i confini, diventando crocevia di sguardi altri. Come lo sono gli sguardi dei giovani artisti che animano il festival: lo dimostrano le 171 candidature ricevute da 26 Paesi stranieri per partecipare alla piattaforma Essere Creativo, vetrina per coreografi emergenti.

Ma è anche lo sguardo che il festival dirige ad un altrove culturale, che non è solo un fatto di accostamenti di lingue e costumi diversi, quanto di “pensieri” portatori di esperienze e vissuti diversi, con i quali impariamo a dialogare e a confrontarci ogni volta.

Il festival non percorre filoni commerciali, né propone programmi per masse indistinte di pubblico, ma si pone in un luogo che è “altrove” rispetto ai circuiti tradizionali e, per questo, stimola lo spettatore ad una visione e fruizione diversa dello spettacolo, offrendo un punto di vista altro.

E’ lo sguardo che si distoglie dal guardare comune e che punta altrove, attratto da prospettive meno evidenti, ma più intriganti e misteriose.

foto Howool Baek ph Jeong-a Ha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...