CIVITANOVA DANZA: ENTER LADY MACBETH DI SIMONA BUCCI CONCLUDE QUESTA SERA AL TEATRO ANNIBAL CARO LA RASSEGNA INVERNALE

Civitanova Danza tutto l’anno – rassegna promossa dal Comune di Civitanova Marche, dai Teatri di Civitanova e dall’AMAT – giunge alla conclusione e, in attesa della presentazione del festival estivo, ospita giovedì 16 aprile al Teatro Annibal Caro Enter Lady Macbeth della Compagnia Simona Bucci.

Le figure femminili del celebre dramma inglese offrono lo spunto a Simona Bucci, coreografa tra le più apprezzate della scena italiana, per un’indagine sulla condizione e la natura umana, anche in rapporto al problema del potere e del suo esercizio. Una danza viscerale, un’affascinante creazione che vede in scena danzatrici di grande intensità per un elogio alla bellezza che svela forze oscure appartenenti alla profonda e complessa natura femminile ispirata alla tragefia Macbeth di Shakespeare. Tra i numerosi personaggi delle opere skakespeariane, Lady Macbeth ha da sempre occupato una posizione di rilievo all’interno del repertorio drammatico delle più grandi interpreti di tutti i tempi.

“Il senso della tragedia – si legge nelle note di Simona Bucci – è il trasferimento dal piano magico e fatale a quello psicologico e umano, Lady Macbeth diventa creatura della notte come le streghe e questo suo sostituirsi, con la sua presenza fisica di donna, a quegli esseri che appaiaono mere esalazioni della terra e dell’aria, sottolinea la transizione progressiva dal piano metafisico a quello umano. Il principio che governa l’intera struttura del Macbeth è l’antitesi. Il femmineo qui indagato rappresenta il nucleo creatore e distruttore degli eventi stessi, forza che incita, che muta, che stimola, esalta, condanna, arma, in un percorso fatto di promesse, potenzialità, ambizioni, paure, colpe, rimorsi, punizioni e follia come umano riflusso di coscienza.”

Coreografia e concezione scenica di Enter Lady Macbeth sono di Simona Bucci, le musiche originali di Paki Zennaro, il disegno luci di Gabriele Termine. Interpreti della danza sono Eleonora Chiocchini, Maru Rivas, Sara Orselli, Françoise Parlanti e Frida Vannini. Lo spettacolo è una coproduzione della Compagnia Simona Bucci con Festival Danza Estate di Bergamo e Festival Orizzonti di Chiusi con il sostegno di MiBACT e Regione Toscana.

Per informazioni e biglietti (da 8 a 12 euro): Teatro Rossini (0733 812936) nei tre giorni precedenti lo spettacolo dalle ore 18 alle ore 20 e in tutti i giorni e orari di apertura Cinema, AMAT (071 2072439) fino a venerdì dalle ore 10 alle 16. Biglietteria presso il Teatro Annibal Caro (0733 892101) il giorno di spettacolo dalle ore 16. Inizio spettacolo ore 21.15.

(nella foto Frida Vannini / ph. Gabriele Termine)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...