ETHEROTOPIE, ALLA RICERCA DELLA QUARTA DIMENSIONE

Tutto esaurito per Etherotopie. L’appuntamento di domani, venerdì 12 settembre, nella sala ambisonica SPACE del LEMS (Laboratorio Elettronico per la Musica Sperimentale) del Conservatorio Rossini, ha intercettato l’interesse degli spettatori di Hangartfest. Nulla è perduto, però. Chi non troverà posto alle due performance di Michela Rosa, in programma alle ore 18 ed alle ore 19, avrà la possibilità (prenotando il proprio posto online su http://www.hangartfest.it – ingresso gratuito riservato ai soci) di seguire gli altri due appuntamenti di Etherotopie in cartellone, questa volta con le danzatrici Elda Gallo (Italia), giovedì 18 settembre, e Kathleen Delaney (Italia-USA) giovedì 25 settembre.

Etherotopie è ospitato in uno spazio d’ascolto davvero suggestivo, recentemente realizzato per ricreare un ambiente immersivo di audio 3D che si avvale di tecnologie all’avanguardia e che rappresenta un’eccellenza nazionale ed europea nel campo della spazializzazione dei suoni. Etherotopie rappresenta la tappa finale del progetto Osservazioni del vento dell’aria della terra e della volta celeste, ideato da Roberto Vecchiarelli ed Eugenio Giordani, co-prodotto da Quatermass-x, LEMS e Hangartfest.

La componente sonora di Etherotopie è realizzata da Anthony Di Furia, utilizzando frammenti di suono naturale elaborato digitalmente e suono di sintesi proiettati all’interno della sala ambisonica che include l’altitudine del suono. Lo spazio diviene non solo contesto riproduttivo, ma componente compositiva strutturante e alla tridimensionalità dell’ascolto si aggiunge la quarta dimensione, visiva, creata dal gesto delle performer.

Intanto c’è da registrare una variazione nel programma principale dell’XI edizione di Hangartfest. L’evento di domenica 21 settembre al Parco Miralfiore dal titolo TORRE ANIMAL è stato annullato per motivi non dipendenti dalla volontà degli organizzatori. L’evento sarà sostituito da una replica della performance “29 MARZO 1912” di Rosabella Teatro, che si terrà al Furlo, con le stesse modalità del giorno prima (consultabili nel programma ufficiale pubblicato su http://www.hangartfest.it).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...